salta la barra


Comune di Prato

 indietro
Protezione Civile Protezione Civile Comune di Prato
Archivio 2021

cessata allerta gialla - 10 febbraio 2021


aggiornamento del 10 ore 13,15

il CFR ha appena emesso un nuovo bollettino delle criticità dichiarando la cessazione dell'allerta gialla per i rischi di cui al precedente avviso nella zona B e altre della regione.

Rimane comunque in vigore l'ordinanza di chiusura delle piste ciclabili a livello di sponda lungo i corsi d'acqua, presenti sul nostro territorio comunale, in quanto l'abbassamento dei livelli idrometrici è piuttosto lento e le condizioni attuali non ne consentono la riapertura.

aggiornamento del 9 febbraio ore 13.05

Il Centro Funzionale della regione ha appena emesso per domani mercoledì 10, un codice giallo per le seguenti criticità:

Zona B:

rischio idrogeologico dalle ore 0,00 alle ore 18,00

Temporali, dalle ore 0,00 alle ore 12,00

Vento, dalle ore 0,00 alle ore 24,00.

Si fa presente che l’allerta meteo è estesa a vario titolo a tutta la regione, pertanto è sempre buona norma tenersi informarti circa le condizioni meteo esistenti prima di ogni eventuale spostamento all’interno del territorio regionale.

Previsioni meteo: nel corso del pomeriggio/sera di oggi, martedì, precipitazioni sparse sulle zone settentrionali, in particolare a ridosso dei rilievi; altrove precipitazioni solo occasionali.
Domani, mercoledì, peggioramento con precipitazioni diffuse, anche temporalesche e più insistenti a ridosso dei rilievi, in trasferimento dalle zone occidentali e quelle interne già nel corso della notte e del primo mattino; miglioramento dal pomeriggio con piogge più sparse e concentrate sulle zone interne e a ridosso dei rilievi. 
Vento sostenuto di Libeccio, oggi pomeriggio con raffiche fino a 100-110 km/hsui crinali appenninici, tra 80 e 90 km/hsu Arcipelago, costa (centro settentrionale) e alto Mugello, fino a 60-70 km/hsulle zone interne (o fino a 80 km/hsui crinali delle colline e dell'Amiata).
Domani, mercoledì, dalle prime ore, ulteriore intensificazione del vento di Libeccio con raffiche fino a oltre 100 km/h in Arcipelago, crinali appenninici, alto Mugello e localmente lungo la costa settentrionale, tra 80 e 100 km/h sul resto della costa e sulle zone collinari interne e tra 60 e 80 km/h sul resto del territorio, localmente anche in pianura 

***

Attenzione, le piste ciclabili a livello di sponda dei corsi d’acqua sono chiuse (ordinanza del Sindaco n. 267 del 9/2/21) a causa del probabile ulteriore aumento dei livelli idrometrici per effetto delle precipitazioni previste e della saturazione del suolo.

 
***

In occasione della fase più intensa dei temporali, si raccomanda la massima attenzione e prudenza nell’avvicinarsi a tutte le zone più depresse quali, ad esempio, i sottopassi viari. 

I fenomeni idrogeologici possono consistere in frane superficiali/colate rapide di detriti, ruscellamenti superficiali anche con trasporto di materiale con conseguenti possibili danni localizzati alle infrastrutture, edifici e attività agricole, cantieri, insediamenti civili e industriali esposti; possibile innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, possibile scorrimento superficiale delle acque nelle strade con fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque piovane.

Il vento può produrre effetti pericolosi per l'incolumità delle persone, in grado di causare disagi e danni a carattere locale, rotture di rami e/o caduta di alberi, caduta di tegole e cornicioni, localizzati danni alle strutture provvisorie (tende, teloni, coperture), con trasporto di materiale vario.

Per eventuali segnalazioni di pericolo potete contattare il numero verde 800 301530.


Aggiornamento del 9 febbraio ore 9.15

In via precauzionale sono state chiuse le piste ciclabili a livello di sponda lungo i corsi d'acqua, con ordinanza del Sindaco n. 267 del 9.02.2021 (vedi nella sezione Allegati e documenti a fondo pagina).

Grafico idrometrico livello Bisenzio - 9/2/2021 ore 00.00

Aggiornamento dell'8 febbraio ore 23,50

Si segnala che, durante il corso delle prossime ore, personale del Sistema di Protezione Civile cittadino provvederà a chiudere i tratti delle piste ciclabili che corrono a livello arginale.

Questo provvedimento è stato preso a causa dell’innalzamento dei livelli dei corsi d’acqua che si sta registrando nel corso delle ultime ore.

In questo momento, infatti, il livello del Fiume Bisenzio (nella sua sezione idrometrica di Prato Città) risulta di poco superiore allo “0” idrometrico. In tali situazioni e nell’ottica di un possibile ulteriore innalzamento nel corso della notte, a fini precauzionali, è stato disposto la chiusura di detti tratti delle piste ciclabili.

Si raccomanda di rispettare le chiusure.

Anche se dalla mezzanotte di oggi il territorio del nostro Comune non risulta inserito in parametri di criticità meteo significativi, è assai probabile che le piogge continuino ad interessare sia l’area “di monte” del Fiume Bisenzio che quella dell’Ombrone Pistoiese nel corso delle prossime ore e della giornata di domani, martedì 9 febbraio.

Tale situazione non potrà altro che condurre ad ulteriori aumenti dei livelli sia dei due fiumi principali (Bisenzio e Ombrone) sia ad un generale innalzamento dei fossi e fossetti di deflusso secondari presenti nella nostra Città.

Si raccomanda la massima prudenza ed attenzione nel percorrere la viabilità delimitata da canali di deflusso e da fossi laterali.

Eventuali aggiornamenti in questa sezione del web.


 

 


 



Allegati e documenti

 Ordinanza chiusura piste ciclabili n. 267 del 9.02.2021 in formato .pdf 116 kb

Condividi su:



Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 11.02.2021
 indietro  inizio pagina