salta la barra


Comune di Prato

 indietro
Protezione Civile Protezione Civile Comune di Prato
Archivio 2021

Avviso di criticità meteo per sabato 16 e domenica 17 gennaio 2021


Aggiornamento del 17 gennaio ore 11.50

Dalle ore 9 di questa mattina è cessato lo stato di criticità meteo a codice "Giallo" dichoiarato ieri dal Centro Funzionale.
In effetti, come previsto, dalle prime ore di questa mattina sulla nostra Città si sono verificate precipitazioni deboli di nevischio le quali, in nessuna zona, hanno comportato accumuli di neve al suolo.
Le temperature, pur abbassandosi fin da ieri sera, non hanno comunque raggiunto valori significativi. Su tutta la nostra Città, al momento, risultano abbandontemente positive.
Nel corso delle primissime ore, come annunciato ieri, squadre della Protezione Civile hanno provveduto a salare i tratti stradali a maggior quota.

Attendiamo adesso l'emissione, da parte del CFR, del prossimo bollettino previsionale al fine di conoscere l'evoluzione prevista per il pomeriggio/sera di oggi e successivamente provvederemo a fornire nuovi aggiornamenti qualora proseguissro le codiczioni di criticità.







 


Codice "giallo" per possibile nevischio e formazione di ghiaccio fino alle ore 09 di domenica 17 gennaio

Avviso meteo del 16 gennaio

Nella tarda mattinata di oggi il Centro Funzionale della Regione Toscana ha emanato il quotidiano bollettino delle criticità meteo valido per le prossime ore e per la giornata di domani, domenica 17 gennaio.

Sulla base delle analisi effettuate dai meteorologi la quasi totalità delle 26 zone di allerta in cui è suddivisa la nostra Regione (compreso la zona “B” di interesse del Comune di Prato) sono state individuate a codice colore “Giallo” come da pianta allegata e che qui pubblichiamo.

Per quanto riguarda l’area di nostra competenza il codice colore è riferito alla possibilità di “ghiacciodalla mezzanotte di oggi, sabato 16 fino alle ore 09.00 di domani domenica 17 gennaio 2021 nonché alla possibilità di “deboli nevicate” già dalle ore 21.00 di stasera e sempre fino alle ore 09.00 di domani, domenica.

Previsioni

I tecnici del Centro Funzionale fanno presente che a partire dalle prime ore di domani, 17 gennaio e fino a gran parte della mattinata, saranno possibili fenomeni di nevischio fino a quote di pianura sulle province settentrionali. Le precipitazioni sopra descritte dovrebbero interessare principalmente le zone della lucchesia, Garfagnana, livornese, Lunigiana fino all’area pistoiese.

In ogni caso i previsori escludono la possibilità di accumuli di neve al suolo significativi.

E’ anche probabile che, dal tardo pomeriggio di oggi, sabato 16 gennaio, si assista ad un rapido calo delle temperature con valori sottozero anche in pianura su gran parte della Regione già prima della mezzanotte. Il successivo aumento della nuvolosità (previsto durante le ore notturne) porterà ad un graduale aumento del tasso di umidità dell’aria con possibili fenomeni di estese gelate e formazione di ghiaccio.

Nel corso della mattinata di domani, domenica 17 gennaio, le temperature dovrebbero nuovamente rialzare con conseguente disgelo delle aree sottoposte ai fenomeni sopra indicati durante la notte.

Attivazione del Sistema di Protezione Civile

Come previsto dalla normativa vigente nonché dalla pianificazione comunale di Prato, l’intero Sistema di Protezione Civile cittadino ha già assunto il proprio livello operativo di “vigilanza” attivando così un costante monitoraggio a riguardo degli sviluppi meteo previsti. I reperibili del Centro Situazioni (Ce.Si. di Protezione Civile) hanno già portato a conoscenza della situazione prevista tutti i diversi Servizi dell’Amministrazione Comunale così che ciascuno, per le rispettive competenze, possa eventualmente adottare i provvedimenti preventivi che riterrà del caso.

A seguito di una verifica che si è svolta fra il Comune e Consiag Servizi Comuni (referente della Funzione di Supporto n. della Pianificazione Comunale) è stato deciso di attivare il livello “1” di intervento previsto dal Piano Neve e Ghiaccio: detta attivazione prevede interventi di salatura in alcuni tratti viari cittadini maggiormente esposti a pericoli di formazione di ghiaccio come, ad esempio, la Via di Cantagallo (dall’abitato di Figline fino a La Collina) la Via di Galceti (fino al confine comunale con Montemurlo), il primo tratto della Via VII Marzo, l’area pedecollinare, l’abitato di Cerreto e quello di Pizzidimonte ad Est.

Nonostante detti interventi si raccomanda di usare la massima prudenza nel transitare in queste zone durante le ore serali, notturne e le prime ore di domani per il possibile verificarsi di estese gelate e formazione di ghiaccio. Ridurre sensibilmente la velocità del proprio veicolo, evitare frenate brusche, assicurarsi della perfetta efficienza della vettura e aumentare sensibilmente la distanza di sicurezza.

Qualora nel corso delle prossime ore si dovesse accertare situazioni di particolare criticità provvederemo ad aggiornare la presente sezione del web.


 

 


 


Condividi su:



Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 18.01.2021
 indietro  inizio pagina