salta la barra


Comune di Prato

 indietro
Protezione Civile Protezione Civile Comune di Prato
Archvio 2019

Avviso di criticità meteo per lunedì 25 e martedì 26 marzo 2019


aggiornamento del 27/03/2019 ore 11.40

Il codice giallo in corso per "vento" avrà termine in serata alle ore 20,00, in anticipo rispetto a quanto era stato previsto ieri. Lo comunica il Centro Funzionale Regionale nel Bollettino delle criticità emesso oggi.

Previsioni:
rafforzamento del campo di alta pressione e graduale attenuazione dei venti.

oggi, mercoledì, venti moderati di Grecale (NE) con raffiche fino a 50-60 km/h in pianura, sulla costa e in Arcipelago, fino a 60-70 km/h in collina e fino a 80-90 km/h in montagna (soprattutto crinali). Temporanea attenuazione dei venti in serata.

Domani, giovedì, venti di Grecale in rinforzo in mattinata con raffiche fino a 40-50 km/h in pianura, 50-60 km/h su aree collinari, costa e Arcipelago e fino a 80-90 km/h in montagna (soprattutto crinali). Venti in attenuazione in serata.

Seguiranno condizioni di stabilità.

Planimetria della Toscana allegata all'Avviso di criticità "Giallo" valido dalle ore 18 del 26 alle ore 24 del 27/03/2019

Aggiornamento del 26/03/2019 ore 18.00

Come avevamo anticipato nel corso del precedente aggiornamento, il Sindaco, verificata la cessazione anticipata alle ore 18.00 di oggi, martedì 26 marzo, dello stato di allerta “arancione” ed il suo “declassamento” a codice colore “giallo”, ha assunto il seguente provvedimento:

Nuova Ordinanza contingibile e urgente appena sottoscritta (n. 1156 del 26/03/2019 già pubblicata) che revoca dalle ore 19.00 di oggi, martedì 26 marzo, tutti i provvedimenti di chiusura di

Il testo integrale della ordinanza di revoca anticipata n. 1156/2019 è scaricabile direttamente da questa sezione del web.

****************

Per quanto riguarda l’evoluzione della situazione meteo connessa al forte vento che da questa notte interessa anche la nostra Città, in base all’ultimo bollettino previsionale emesso dal Centro Funzionale Regionale si fa presente che, nelle ultime ore, così come precedentemente previsto, stiamo assistendo ad una graduale attenuazione dei fenomeni.

Sostanzialmente dalle ore 17 di oggi pomeriggio, le raffiche più intense che sono state registrate hanno rilevato una velocità variabile fra i 35 ed i 45 Km/h quindi decisamente minore alle precedenti.

Ricordiamo che da questo momento (ore 18.00 del 26/03/2019) il codice colore di criticità relativo anche alla zona di allerta del Comune di Prato (zona “B”) è “Giallo” (vedi planimetria qui pubblicata) e, conseguentemente, l’intero Sistema di Protezione Civile comunale ha nuovamente assunto il proprio livello operativo di “vigilanza” come previsto dalle vigenti normative.

In ogni caso proseguiranno incessantemente fino alla mezzanotte di domani le operazioni di monitoraggio dei tecnici del Centro Situazione comunale e i contatti ripetuti con la sala operativa della Regione Toscana.

Stanno inoltre concludendosi tutti gli interventi delle diverse Componenti di Protezione Civile avviati oggi e conseguenti ai fenomeni di forte vento.

Al momento, in previsione della situazione, si escludono ulteriori aggiornamenti della presente sezione del web.


Aggiornamento del 26/03/2019 ore 15.45

Emesso il nuovo bollettino di valutazione delle criticità da parte del Centro Funzionale.

Per tutte le zone di allerta classificate ieri a codice colore arancione (quindi anche la zona di competenza del Comune di Prato "B") è stata prevista la cessazione anticipata di detto livello di criticità alle ore 18.00 di oggi, martedì 26 e non più alla mezzanotte.

Dalle ore 18 e fino alla mezzanotte di domani, mercoledì 27 marzo, tutte le zone di allerta della Toscana sono individuate a codice colore “giallo” sempre in riferimento al “forte vento”.

Saranno quindi possibili provvedimenti nel corso delle prossime ore. In ogni caso forniremo immediatamente dettagli in merito non appena venissero assunti.

Previsioni

Secondo le più recenti risultanze dei modelli matematici analizzati dal Centro Funzionale della Regione, durante le prossime ore pomeridiane di oggi, martedì 26 marzo, saranno ancora possibili fenomeni di forte vento (sempre con provenienza Nord-Est) con raffiche di particolare intensità. Il CFR specifica ancora una volta che nel corso delle prossime ore potrebbero registrarsi nuove raffiche fino a 100-120 Km/h lungo i crinali appenninici, fino a 80-100 Km/h sull’Arcipelago e nella fascia collinare meridionale della Toscana e fino a 60-80 Km/h in tutte le altre zone di allerta di pianura centrale fra le quali anche la zona del pratese.

In ogni caso la tendenza per le ore successive (serata di oggi, 26 marzo) sarà ad una graduale attenuazione dei fenomeni.

Domani, mercoledì 27, perdureranno le condizioni di forte vento di Grecale anche se con raffiche di consistenza decisamente inferiore rispetto alla giornata odierna. Infatti i tecnici del Centro Funzionale prevedono, domani, la possibilità di raffiche fino a 70-90 Km/h sui rilievi appenninici, fino a 60-80 Km/h sulle zone collinari centro-meridionali della nostra Regione e fino a 40-60 Km/h nelle zone di pianura compreso quindi anche il territorio del Comune di Prato.

Situazione attuale a Prato

A seguito del vento molto forte che, da questa notte, sta interessando anche il nostro territorio, molti sono gli interventi effettuati e ancora in corso assicurati da diverse componenti del Sistema di Protezione Civile.

Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Prato sta operando in diverse zone della Città per rimozione alberi e rami pericolanti (Via Mantova, frazione di Iolo, Via Ferrucci, Via Etrusca ecc.), cornicioni e altre problematiche. Parallelamente tutte le squadre operative di Consiag Servizi Comuni sono anch’esse impegnate in interventi analoghi (vedi in proposito aggiornamenti precedenti) così come operatori del Comune specificatamente impegnati in alcuni tratti delle piste ciclabili cittadine.

In ogni caso fino a questo momento, nell’intero territorio pratese non si sono registrate particolari criticità ne’ tantomeno persone coinvolte in incidenti conseguenti al forte vento di Grecale che sta imperversando sul nostro Comune.

Per fornire un quadro indicativo dei dati registrati nella nostra zona, segnaliamo che, fino a questo momento:

In base alla situazione di allerta “arancione” ancora in atto l’intero Sistema di Protezione Civile cittadino rimarrà al proprio livello operativo di “attenzione” fino alle ore 18 di questa sera per poi passare al livello di “vigilanza”.

A breve forniremo ulteriori dettagli principalmente nel merito a disposizioni che dovessero variare a seguito del cambiamento dello stato di criticità.


Aggiornamento del 26/03/2019 ore 12.25

Questa mattina sono arrivate segnalazioni per rami e alberi caduti o pericolanti e lampioni divelti, tutte le segnalazioni sono state prese in carico da Vigili del Fuoco e Consiag servizi.

In questo momento è pervenuta la segnalazione di un albero caduto in Via Mantova che ha interrotto la strada, per il resto la situazione risulta sotto controllo.

La massima velocità di raffica di vento a Prato è stata di 70 km/h indicativamente alle ore 10,00 di questa mattina.

La Sala Operativa Unificata Permanente (SOUP) della Regione Toscana conferma le previsioni di vento forte per le zone già allertate, almeno per tutto il pomeriggio. Il prossimo bollettino del CFR regionale uscirà alle ore 13,00 e fornirà maggiori dettagli sull'evolversi della situazione.

Aggiornamento del 26/03/2019 ore 07.15

Appena concluso un ulteriore sopralluogo da parte dei tecnici del Servizio Protezione Civile.

Al momento non si segnalano situazioni di particolare criticità connesse al vento forte che da questa notte sta interessando anche il Comune di Prato. Le principali arterie delimitate da lberature (es.: Viale Galilei, Vial.le Montegrappa, zona di Figline) non presentano situazioni fuori dalla norma. Si segnala solo lo spostamento di "bidoncini" raccoglitori dell'organico e sacchi destinati alla raccolta differenziata della plastica che, in alcuni casi, sono stati sospinti in mezzo alla carreggiata.
Ovviamente si raccomanda la massima prudenza nel percorre la viabilità poichè eventi del genere possono causare disagio e, in alcuni casi, pericolo per la circolazione.

Ai fini della massima autotutela in caso di fenomeni di vento forte cone l'attuale, si richiamano le semplici indicazioni riportate nella specifica sezione del nostro sito istituzionale.

Nel corso delle prossime ore forniremo ulteriori aggiornamenti circa l'evoluzione della situazione in atto e in merito alle prossime previsioni che il Centro Funzionale comunicherà.

Aggiornamento del 26/03/2019 ore 06.15

Prima dell'aggiornamento circa le prossime previsioni emesso pochi minuti fa dal Centro Funzionale della Regione Toscana riteniamo importante ricordare che ieri sera, 25 marzo, il Sindaco di Prato ha emesso un'Ordinanza contingibile e urgente nella sua qualità di Autorità di Protezione Civile (D.Lgs. 1/2018) disponendo, per l'intera giornata di oggi, martedì 26 marzo, le seguenti chiusure:
nell'Ordinanza n. 1123/2019 inoltre il Sindaco ha disposto il

Le scuole di ogni ordine e grado saranno regolarmente aperte.
**************
Nell'ultimo bollettino previsionale emesso dal CFR alle 06.00 di stamani, si evidenzia che forti venti di Nord-Est stanno interessando ormai da ore gran parte della nostra Regione in particolare le zone di allerta dichiarate a criticità "arancione". Si registrano velocità di raffica fino a 60-80 Km/h nelle zone di pianura (in alcuni casi, esempio a Cerreto Guidi, la velocità ha oltrepassato gli 80 Km/h). Nella piana di Pistoia, Prato Firenze (zone di allerta "B" e "A3") le raffiche a maggiore intensità si sono assestate, fino a questo momento, intorno ai 70 Km/h.
Velocità di raffica decisamente più elevate sono state raggiunte nelle zone montuose e appenniniche, lungo la fascia costiera e sull'Arcipelago dove, in alcuni casi, sono stati superati i 115 Km/h.
Nel corso delle prossime 3 ore i metereologi del Centro Funzionale ribadiscono la possibilità di ulteriori forti venti di Grecale a carico di tutta la Toscana. Attese nuove raffiche a velocità variabile fra i 120 ed i 140 Km/h sui rilievi appenninici, fra i 90 e 110 Km/h nelle zone collinari, sull'Arcipelago e principalmente a carico della zona meridionale della nostra Regione mentre, sulla fascia pianecciante settentrionale (fra cui alche il nostro Comune) la velocità massima potrebbe ancora presentarsi con raffiche fra i 70 ed i 90 Km/h.

L'intero Sistema cittadino di Protezione Civile resterà al livello di "vigilanza" per l'intera giornata prosegunedo incessantemente l'attività di monitoraggio da parte dei tecnici del Centro Situazioni comunale.

Fin da ieri sera tutti i diversi Servizi dell'Amministrazione sono stati informati circa le previsioni e tenuti costantemente aggiornati sull'evoluzione della situazione meteo così che ciascuno, per le rispettive competenze, possa eventualmente adottare provvedimenti preventivi oltre a quegli gia assunti dal Sindaco nella sua Ordinanza n. 1123/2019 che è possibile visionare e scaricare direttamente da questa pagina.

Ulteriori aggiornamenti nel corso della mattinata di oggi, martedì 26 marzo 2019

Aggiornamento del 26/03/2019 ore 03.55

Anche se con ritardo rispetto a quanto preventivato dall'Avviso di criticità, già da poco dopo la mezzanotte di ieri fenomeni di forte vento da Nord-Est stanno interessando tutta la fascia settentrionale della nostra Regione e quindi anche il territorio del nostro Comune.

Fra le stazioni di nisura site nella nostra zona di allerta (zona "B") le velocità di raffica più significative sono state registrate a La Ferruccia (76.6 Km/h) e a Case Passerini (85.0 Km/h).

Anche nella zona fiorentina la situazione delle ultime si presenta decisamente importante con punte di vento di Grecale che (a Firenze-Città) hanno superato gli 80 Km/h.

Decisamente più significative sono state le raffiche registrate in altre zone della Toscana sia in alcune aree di crinale appenninico (a Firenzuola - Alto Mugello - velocità di raffica alle h. 02.30 di 104.8 Km/h) che in aree litoranee (a Quercianella - costiera livornese - velocità di raffica alle h. 03.30 di 123.5 Km/h).

Il Centro Funzionale, nell'ultimo bollettino di monitoraggio e previsionale emesso meno di un'ora fa (h. 03.00) ribadisce che l'attuale situazione si protrarrà anche nel corso delle prossime ore estendendosi anche a tutta la parte centrale della Toscana. Conferma inoltre valori ancor più significativi degli attuali a carico delle zone di crinale dell'Appennino.

Al momento il Centro SItuazioni di Protezione Civile comunale non ha ricevuto alcuna segnalazione ne' richiesta di intervento per criticità nel nostro Comune. In ogni caso rimane assolutamente operativo così come ogni Componente del Sistema locale di Protezione Civile. Proseguirà nella notte il monitoraggio e la linea diretta con la Sala Operativa Regionale nonchè con il CFR per quanto riguarda le prossime previsioni meteo.

Seguiranno aggiornamenti della presente sezione del web.

Aggiornamento del 25/03/2019 ore 23.55

A pochi minuti dalla mezzanotte forniamo alcuni aggiornamenti circa l’evoluzione della situazione meteo sulla base delle ultime indicazioni fornite pochi minuti fa dal Centro Funzionale.

In base alle risultanze dell’ultimo bollettino di monitoraggio emesso, da poco tempo i venti hanno iniziato a ruotare verso il quadrante settentrionale (ricordiamo che per tutto il pomeriggio di oggi si sono registrati venti di Libeccio – Sud-Ovest – e di Maestrale – Nord-Ovest). In alcuni casi, fino a questo momento, hanno fatto registrare velocità di raffica fra i 60 e gli 80 Km/h (principalmente in alcune zone Sud del grossetano) ma sul resto della nostra Regione si presentano decisamente moderati se non assenti.

Secondo i metereologi del CFR comunque, l’attuale situazione descritta rappresenta “solo” un ritardo dell’evoluzione già prevista nell’Avviso di criticità emesso questa mattina.

Infatti i tecnici prevedono che, probabilmente nelle ore immediatamente dopo la mezzanotte di oggi e durante tutte le prime ore della mattina di domani, martedì 26 marzo, si assisterà ad una rapida e repentina intensificazione dei fenomeni di Grecale.

Nello stesso Bollettino di monitoraggio il CFR ribadisce la possibilità di raffica come precedentemente segnalato.

Sistema pratese di Protezione Civile

Il Sistema del nostro Comune, così come prescritto dalla vigente normativa, sta continuando a monitorare attentamente l’evoluzione della situazione su tutta la Toscana con particolare riguardo al nostro territorio che, al momento, non fa registrare alcun significativo evento connesso a detta tipologia di rischio.

Per tutta la notte si manterrà operativo il livello di “vigilanza” e verranno effettuati rilevamenti anemometrici su tutte le Stazioni di riferimento del Comune di Prato.

Prossimi aggiornamenti in questa sezione del web.


Aggiornamento del 25/03/2019 ore 20.45

Pochi minuti fa si è concluso un primo incontro fra tutte le provincie della Toscana e la Sala Operativa Regionale durante il quale tecnici del Centro Funzionale Regionale hanno esposto i più recenti risultati forniti dai modelli matematici previsionali.

Sostanzialmente è conferma la situazione già prevista nel bollettino emesso questa mattina e, quindi, già dalle ore 21 di oggi assisteremo ad una rotazione dei venti fino al loro posizionamento da Nord-Est (venti di Grecale).
L’avvio dei fenomeni a maggior consistenza è previsto appunto fra le 21 e le 22 di questa sera. Dette condizioni si manterranno attive su tutte le zone settentrionali della Toscana (compreso quindi anche la zona “B” di riferimento del nostro Comune) almeno fino alla mezzanotte di oggi.

Successivamente, fin dalle prime ore di domani, martedì 26 marzo, il vento di Grecale, oltre alla fascia settentrionale, tenderà ad interessare tutte le altre zone di allerta centro-meridionali della nostra Regione.

La preoccupazione maggiore è data dalle velocità di raffica che i venti di Grecale potranno assumere durante l’evento: il CFR infatti non esclude che, nel corso della giornata di domani, si possano registrare raffiche fino a:

Tale situazione, pur avendo caratteristiche analoghe a quelle che il 5 marzo del 2015 dettero origine all’evento calamitoso che interessò la nostra Città, non dovrebbe assumere la medesima intensità ma decisamente minore. Questo è quanto specificatamente dichiarato dai tecnici del Centro Funzionale nel tardo pomeriggio di oggi.

In ogni caso, ai fini di assicurare il massimo della tutela possibile, il Sindaco di Prato (come molti altri Primi Cittadini di Comuni limitrofi) ha emesso una propria Ordinanza in chi dispone la chiusura di tutti gli spazi alberati all’aperto. Per maggiori dettagli in proposito vedi l’aggiornamento precedente.

Attivazione del Sistema di Protezione Civile

In considerazione dello Stato di Allerta Regionale adottato l’intero Sistema di Protezione Civile pratese ha assunto fin da questo pomeriggio il proprio livello operativo di “attenzione”. Tutte le Componenti sono pronte ad intervenire nel corso delle prossime ore, durante l’intera notte e per tutta la giornata di domani qualora se ne ravvisasse la necessità.

Il Centro Situazioni del Comune di Prato resterà costantemente in contatto con la Sala Operativa della Regione Toscana e provvederà ad un continuo monitoraggio circa l’evoluzione della situazione prevista.

Nel corso delle prossime ore forniremo ulteriori dettagli e daremo indicazioni immediate in caso di particolari criticità riscontrate sul nostro territorio comunale.


Aggiornamento del 25/3/2019 ore 20.30

Come avevamo preannunciato nel nostro precedente comunicato, forniamo ulteriori dettagli circa le determinazioni assunte dal Comune di Prato relative alla criticità “Arancione” dichiarata stamani dal Centro Funzionale della Regione Toscana.

Il Sindaco ha emesso la propria ordinanza con tingibile e urgente n. 1123 del 25/03/2019 con cui ordina la chiusura dei parchi e giardini pubblici, di tutti i cimiteri (privati e pubblici) e di tutti gli impianti sportivi all’aperto dalle ore 00.00 fino alle ore 23.59 di domani, martedì 26 marzo.

Inoltre ordina la chiusura degli impianti sportivi coperti da tensostrutture e/o palloni a partire dalle ore 21.00 di questa sera, lunedì 25 fino alle ore 23.59 di domani, martedì 26 marzo 2019.

Infine, nell’ordinanza citata, il Sindaco dispone il divieto di utilizzo nel corso dell’intera giornata di domani, 26 marzo 2019, degli spazi aperti afferenti ai plessi scolastici eccetto per l’ingresso e l’uscita.

Si specifica che le scuole, martedì 26, saranno comunque regolarmente aperte.

Pubblichiamo di seguito il testo dell’Ordinanza n. 1123 del 25 marzo 2019

Aggiornamento del 25 marzo 2019 delle ore 19.30

A seguito delle previsioni meteo di vento forte il Sindaco con ordinanza n. 1123/2019 ordina:  

1) dalle ore 00 alle 23,59 di domani 26 marzo:

- la chiusura dei parchi e giardini pubblici;
- la chiusura di tutti i cimiteri cittadini sia pubblici che privati;
- la chiusura di tutti gli impianti sportivi all'aperto sia pubblici che privati;

2) dalle ore 21 di stasera 25 marzo alle ore 23,59 di domani 26 marzo:
- la chiusura di tutti gli impianti sportivi coperti da tensostrutture e/o "palloni"  sia pubblici che privati;

3) dalle ore 21 di stasera 25 marzo alle ore 23,59 di domani 26 marzo:
- il divieto di utilizzo degli spazi aperti afferenti ai plessi scolastici, eccetto che per l'ingresso e l'uscita.







 


Planimetria della Toscana allegata all'Avviso di criticità "Arancione" previsto per lunedì 25 e martedì 26 marzo 2019

Avviso Meteo

Pochi minuti fa il Centro Funzionale ha emesso il quotidiano Bollettino meteo valido per le prossime ore e per la giornata di domani, martedì 26 marzo.

La criticità che era stata dichiarata ieri relativa alla nostra zona di allerta (zona “B”) è stata aumentata a codice colore “Arancione” per “forti Venti” di Grecale.

Il periodo in cui detta criticità sarà attiva va dalle ore 21.00 di oggi, lunedì 25 fino alla mezzanotte di domani, martedì 26 marzo 2019.

 

La situazione meteo ipotizzata dal Centro Funzionale è all’analisi dell’Amministrazione Comunale e del Sistema di Protezione Civile al fine di valutare eventuali provvedimenti preventivi da adottare per la massima tutela della cittadinanza.

Nel pomeriggio di oggi forniremo un ampio dettaglio sia sulle prossime e maggiormente dettagliate previsioni sia circa eventuali provvedimenti che verranno adottati.


Aggiornamento della presente sezione nel pomeriggio di oggi, lunedì 25 marzo.





 

 


 



Allegati e documenti

 Ordinanza n. 1156 del 26/03/2019 in formato .pdf 100 kb
 Ordinanza n. 1123 del 25/03/2019 in formato .pdf 103 kb

Condividi su:



Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 28.03.2019
 indietro  inizio pagina