salta la barra


Comune di Prato

 indietro
Protezione Civile Protezione Civile Comune di Prato
Archivio 2014

Avviso di Criticità meteo del 3 gennaio 2014


Planimetria delle Toscana allegata all'Avviso meteo di criticità del 3 gennaio 2014

Avviso meteo di venerd́ 3 gennaio 2014

Primo stato di allerta regionale del Sistema di Protezione Civile per il nuovo anno.

Nelle prime ore del pomeriggio di oggi, venerdì 3 gennaio 2014, la Regione Toscana ha dichiarato lo stato di Allerta per la Protezione Civile di alcune zone toscane fra cui quella di riferimento del Comune di Prato (zona B3).

Tale situazione è dovuta all'emissione da parte del Centro Funzionale Regionale di un Avviso di Criticità meteo del tipo "moderato" (codice colore: arancio) con validità temporale dalle ore 13 di domani, sabato 4 fino alle ore 18 di domenica 5 gennaio 2014.

I tecnici del CFR prevedono infatti che fin dalle primisse ore di sabato 4 gennaio un perturbazione possa interessare in modo consistente tutte le aree nord occidentali della toscana comportanto forti piogge e temporali con conseguente ingremento orografico.

I cumulati di pioggia attesi durante la giornata di sabato, relativamente alla zona di allerta "B", dovrebbero assestarsi mediamente fra i 25 ed i 35 mm ma potranno registrarsi anche punte massime di 120-150 mm principalmente concentrati dui settori appenninici e nella parte occidentale della zona "B". Non è escluso che, in limitate parti territoriali e, al momento, non meglio identificabili, i valori medi dei cumulati di pioggia tendano ai valori massimi.

Per il giorno successivo, domenica 5 gennaio, i cumulati attesi nella zona "B" dovrebbero assestarsi mediamente intorno ai 20 mm con punte di 50-70 mm.

Si segnala che a seguito delle piogge che fin da ieri stanno interessando il territorio del nostro Comune, i livelli idrometrici sia del Bisenzio che dell'Ombrone hanno fatte registrare incrementi abbastanza significativi anche se assolutamente privi di particolari criticità:

Fiume Bisenzio
questa stazione ha raggiunto il livello maggiore alle ore 7 di stamani (3/1/2014) a 100 cm sotto detta sogliaquesta stazione ha raggiunto il livello maggiore alle ore 6.15 di stamani (3/1/2014) a 30 cm sotto detta soglia

Torrente Ombrone
questa stazione ha raggiunto il livello maggiore alle ore 3 di stamani (3/1/2014) a 74 cm sotto detta sogliaquesta stazione ha raggiunto il livello maggiore alle ore 23.15 di ieri (2/1/2014) a 18 cm sotto detta soglia


Come sopra esposto, già in questo momento, i corsi d'acqua cittadini presentano dei livelli superiori alla "soglia-base" e, quindi, qualora le precipitazioni previste dovessero interessare in modo consistente i bacini a monte della nostra Città, potrebbero registrarsi incrementi consistenti anche nelle nostre sezioni di verifica.

E' inoltre opportuno segnalare che le recenti piogge hanno praticamente saturato i terreni rendendoli pressoché imermeabili con conseguente aggravio delle portate dei corsi d'acqua.
Il CFR prevede inoltre che durante la giornata di domani, sabato 4 gennaio, le temperature tendano a salire ulteriormente, in modo principale per quanto riguarad i valori minimi, con conseguente innalzamento della quota neve la quale dovrebbe assestarsi intorno ai 2000 metri.

Sulla base della situazione sopra descritta e delle previsioni emessa dal CFR, l'intero Sistema di Protezione Civile cittadino ha assuno il livello di "attenzione" così come previsto dal Piano Operativo Comunale e fin da questo pomeriggio i tecnici del Ce.Si. del Comune di Prato hanno iniziato un continuo monitoraggio della situazione pronti ad intervenire qualora si presentassero particolari criticità.

Saranno possibili aggiornamenti di questa sezione del web durante la giornata di domani, sabato 4 gennaio 2014.


Condividi su:



Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 17.11.2014
 indietro  inizio pagina